Skip to content

Irritazione da falso allarme, come evitarlo

Falso allarme… Allora, hai scelto il tuo antifurto casa, lo hai fatto installare, hai studiato ogni cosa ma… nel cuore della notte… SUONAAAA! 

Il problema? Non lo sai, perché suona senza motivo, senza alcun reale pericolo. Ebbene sì hai avuto quelli che si definiscono “comunemente”… falsi allarmi. Inutile dire che sei fortemente disturbato. Non hai dormito più tutta la notte.

Può capitare che a causa di un blackout improvviso, presenza di animali o dimenticanze si verifichino falsi allarmi che non fanno altro che irritare i proprietari e disturbare il vicinato.

Proseguendo con la lettura di questo articolo, scopriremo insieme come evitarli.

Come evitare i falsi allarmi di un antifurto?

L’allarme casa deve essere affidabile e garantirti la massima sicurezza, quindi i falsi allarmi non possono e non devono esserci.

Nel momento in cui decidi di affidarti a un’azienda di sicurezza informati sull’esperienza che ha nel settore degli allarmi e sulla sua reputazione. Il miglior consiglio è scegliere un sistema di allarme con certificati e attestati di qualità. Inoltre, le opinioni dei clienti sono fondamentali e ti aiutano nella scelta. Lamentele su falsi allarmi o mal funzionamenti sono il primo campanello di allarme.

Alcuni consigli utili per evitare i falsi allarmi di un antifurto casa:

  • I sensori per porte e finestre devono essere in grado di distinguere vibrazioni causate da intrusi o da fattori ambientali come vento e temporali.
  • Le telecamere di sicurezza sono un ulteriore dispositivo per rilevare l’intruso e permettere una verifica dei video, scongiurando allarmi non reali: con la nostra video verifica H24, ad esempio, tu potrai vedere sul tuo telefono le immagini di ciò che accade nel punto esatto dove c’è stata infrazione così da capire se è un falso allarme o un tentativo di furto vero e proprio!
  • L’installazione deve essere fatta da esperti in grado di scegliere dove posizionare gli elementi senza incorrere in falsi allarmi, per esempio non installare vicino a fonti di calore, o spazi aperti vicino ad alberi e foglie. Inoltre, ogni dispositivo deve essere programmato e settato al meglio.
  • Le segnalazioni di errori di funzionamento o cambio batterie sono fondamentali per prevedere situazioni di questo genere.
  • Una manutenzione costante riduce in maniera notevole il rischio di falsi allarmi.

Con l’antifurto tu potrai scongiurare i falsi allarmi. Perché grazie al pannello di controllo touch screen sarai tu a renderti conto di eventuali anomalie e potrai richiedere subito la nostra assistenza. Le anomalie, se esistenti, ti saranno comunicate anche via sms. Inoltre, la telegestione dell’impianto da parte della nostra azienda può facilitare la risoluzione di molti problemi senza l’intervento del tecnico, ma tramite collegamento da pc al tuo antifurto. Inoltre la nostra assistenza tecnica 24h su 24h ti farà dormire tranquillo perché saprai di avere sempre un allarme funzionante!

Nebbiogeni : una grande forza di dissuasione, che impedisce fisicamente i furti.

I sistemi nebbiogeni sono antifurti attivi, e possono essere applicati a qualsiasi sistema di sicurezza già installato, purché di tipo professionale. Si collegano ai sensori volumetrici o perimetrali che segnalano l’effrazione quando il sistema di sicurezza invia il segnale d’allarme al nebbiogeno, questo, in pochi secondi, eroga un potentissimo getto di nebbia fittissima, bianca e asciutta, che nasconde alla vista del ladro qualsiasi oggetto, anche quelli che si trovano a pochi centimetri da lui, costringendolo a fuggire.
Facebook
Twitter
LinkedIn

Altre risorse